• Mer. Giu 16th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

“Corri, che stanno rubando nel mio supermercato”, presa coppia di ladri di uova, acqua e coca cole

E’ stata una telefonata a un agente libero dal servizio a far scattare il blitz della polizia che già da tempo era sulle tracce della coppia di ladri che agiva negli orari notturni e colpiva soprattutto nei quartieri dell’area flegrea, Pianura e Soccavo in primis. Sono stati arrestati la sera del lunedì di Pasquetta Carmine De Marco e Maria Marzano, rispettivamente di 44 e 43 anni, entrambi con precedenti di polizia e residenti a Napoli, colti in flagrante mentre tentavano di rubare in un vivaio in contrada Pisani, nel quartiere napoletano di Pianura.

Tutto è nato intorno alle 22.30 quando il titolare del Conad presente in via Nelson Mandela, alle spalle della caserma dei vigili del fuoco già derubata lo scorso gennaio, ha telefonato a un poliziotto del commissariato di Pianura che in quel momento non era in servizio. “Stanno rubando nel mio supermercato, l’ho visto dai video”. L’agente si è precipitato poco dopo sul posto e, grazie alle immagini della videosorveglianza e alla testimonianza di una persona, è riuscito a intercettare l’auto sulla quale viaggiava la coppia: una Fiat Multipla di colore bianco.

I dati sono stati comunicati rapidamente al commissariato locale e poi alla Centrale Operativa della Questura di Napoli che ha segnalato l’accaduto a due volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale che si trovavano in zona. Le ricerche della coppia hanno dato esito positivo nel giro di pochi minuti. La Fiat Multipla segnalata è stata infatti ritrovata lungo via Montagna Spaccata, in contrada Pisani. Qui gli agenti hanno trovato De Marco nei pressi di un vivaio, arrestandolo in flagranza. La donna invece ha tentato la fuga ma è stata bloccata pochi metri dopo.

Nell’auto della coppia erano presenti diversi attrezzi da giardinaggio presi poco prima dal negozio oltre ad alcune casse d’acqua rubate in un esercizio commerciale di via Piave ed altre bevande, soprattutto coca-cola, rubate nel Conad di via Nelson Mandela dopo aver divelto i catenacci di un attiguo locale di deposito bevande. La coppia dovrà rispondere di furto e tentato furto ed è stata denunciata anche per ricettazione. Stando a quanto ricostruito dagli agenti del commissariato di Pianura, diretti dal vicequestore Arturo De Leone, De Marco è stato anche protagonista di precedenti furti nel quartiere pianurese, avvenuti la settimana prima della Pasqua, quando al Decò di via Catena sono state rubate, sempre nei depositi attigui, uova di pasqua e una macchina impellicolatrice per il confezionamento della carne, dei salumi e di altri prodotti in vendita.

BORSA SCIPPATA: PRESO – Sempre nella notte tra lunedì e martedì a Pianura, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via San Donato per la segnalazione di una rapina. Giunti sul posto, i poliziotti sono stati avvicinati da una donna che ha raccontato di essere stata rapinata della sua borsa da un uomo con volto travisato e armato di coltello, a bordo di una vettura. I poliziotti, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, hanno intercettato l’auto che percorreva via Alfredo Capelli, all’altezza del cimitero, dove il rapinatore, alla loro vista, ha abbandonato il veicolo e, dopo una breve fuga, è stato raggiunto in via Evangelista Torricelli fino a quando, dopo una colluttazione, è stato bloccato. Domenico Esposito, 25enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina aggravata, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale; inoltre, l’auto e il coltello sono stati sequestrati e la borsa riconsegnata alla  proprietaria.

L’articolo “Corri, che stanno rubando nel mio supermercato”, presa coppia di ladri di uova, acqua e coca cole proviene da Il Riformista.