• Dom. Giu 20th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Napoli, troppe persone a piazza del Plebiscito: blitz con multe dei carabinieri

Una giornata di sole che spinto molti, troppi napoletani a scendere in strada in questo lunedì di Pasquetta. In una situazione che non ha fatto registrare episodi di maxi-assembramenti, va segnalato comunque l’intervento verso le 12:30 di alcune volanti dei carabinieri a piazza Plebiscito a causa della folla che si era venuta a creare.

Troppe le persone e le famiglie, che avevano approfittato del sole per portato in piazza i propri bambini a giocare: i carabinieri sono dunque intervenuti e all’arrivo dei militari le persone si sono allontanate. I militari, nel rispetto delle norme anti contagio, hanno sanzionato alcuni cittadini.

LE MULTE – Nella sola giornata di ieri i carabinieri hanno sanzionato a Napoli 105 persone per il mancato rispetto delle norme anti-Covid. Le sanzioni hanno riguardato il mancato utilizzo della prevista mascherina, la presenza non giustificata secondo quanto previsto dalle normative anti contagio e la residenza in altro comune.I carabinieri del comando provinciale di Napoli, in questi giorni di festa, hanno presidiato le zone di passeggio come il lungomare, il bosco di Capodimonte, il centro storico, il quartiere Vomero e Posillipo. 

Anche le coste sono monitorate. Controllate infatti anche le spiagge con le motovedette dei carabinieri della compagnia Napoli centro. Decine i militari impegnati con dispositivi impiegati nei punti nevralgici dell’intera città. 

Durante i controlli i carabinieri del nucleo radiomobile hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per le normative anti contagio un 21enne di Pozzuoli. I carabinieri lo hanno sorpreso all’una di notte a bordo del suo scooter in viale Traiano angolo via Andronico. Gli hanno intimato l’alt. Non si è fermato, ha accelerato, ma ha perso il controllo cadendo a terra. I carabinieri, dopo essersi sincerati delle sue condizioni, lo hanno sanzionato per le norme anti-Covid. Sanzioni anche per il mancato uso del casco e perché senza la prevista assicurazione. Nessuna sanzione è stata accertata nei confronti degli esercizi commerciali della città.

Alle 155 sanzioni per violazioni delle norme anticovid elevate ieri dai carabinieri a Napoli e nella zona costiera della provincia (Castellammare, Sorrento, Torre del Greco e Torre Annunziata) si sommano le 48 comminate fino a stamattina durante i controlli della parte nord della provincia napoletana, tra Casoria, Marano, Giugliano in Campania e Nola. I militari, rende noto il comando provinciale, stanno presidiando i maggiori punti nevralgici delle città e anche oggi sono in corso servizi a largo raggio su tutto il territorio.

LE VACCINAZIONI – Sono stati vaccinati con la prima dose 673.390 cittadini campani. Lo comunica l’Unità di crisi della Regione Campania. Nel contempo, con la seconda dose sono stati vaccinati 260.693 cittadini. Il totale delle somministrazioni ammonta a 934.083.I dati sono aggiornati alle 12 di oggi. 

Gli operatori sanitari vaccinati sono al 95,25% (179.640); personale non sanitario è all’86,84% (34.574); gli over 80 al 73,74% (282.197); gli ospiti delle Rsa all’89,19% (14.230); i fragili, per i quali le vaccinazioni sono partite circa due settimane fa, sono al 45,93% (72.939); personale scuola e università all’82,75% (140.792); le forze dell’ordine invece all’79,57% (27.289). Mentre sono 182.422 (37,50%) i vaccinati tra le categorie over 70 fino ai 79 anni, conviventi-caregiver, personale esterno alle strutture sanitarie.

L’articolo Napoli, troppe persone a piazza del Plebiscito: blitz con multe dei carabinieri proviene da Il Riformista.